METODOLOGIA

Accoglie bambini e bambine dai 5 ai 7 anni in un ambiente fantastico e sereno ispirato alla vita dei castori nel bosco. Essi vivono l'avventura dei castori raggruppati in una COLONIA all'interno della quale sono raggruppati in CAPANNE di età eterogenea.
A capo della Colonia vi è DOC, il castoro saggio. Lo scopo della Branca Castorini è aiutare il bambino a superare l'egocentrismo tipico di questa fascia di età, aprirsi al gruppo dei pari, prendere confidenza con gli strumenti che gli permettano di esprimere la propria creatività.
LE REGOLE DELLA COLONIA:
- Il castorino è felice assieme agli altri;
- Il castorino gioca, canta, lavora e rispetta la natura

IL PATTO:
Desidero essere un buon Castorino e rispettare le Regole della Colonia
IL MOTTO:
Insieme

Accoglie bambini e bambine dagli 8 agli 11 anni in un ambiente fantastico ispirato al romanzo "IL LIBRO DELLA GIUNGLA" di Kipling, scoprendo l'avventura. Vivono il gioco riuniti in un BRANCO, suddivisi in SESTIGLIE.
A capo del Branco vi è AKELA, il lupo più anziano.
In questa branca il gioco diventa avventura e scoperta graduale delle proprie abilità.
LA LEGGE DEL BRANCO:
- Il Lupetto ascolta il Vecchio Lupo
- Il Lupetto non ascolta se stesso

LA PROMESSA DEL LUPETTO:
Prometto di fare del mio meglio per essere un buon cittadino del mondo, per rispettare la Legge del Branco e per fare almeno una Buona Azione a vantaggio di qualcuno ogni giorno.
IL MOTTO:
del nostro meglio

Accoglie ragazzi e ragazze dai 12 ai 15 anni. Riuniti in SQUADRIGLIE i ragazzi imparano a vivere secondo quanto proposto dal Fondatore dello Scautismo Lord Baden-Powell, come delineato nella sua opera "Scautismo per ragazzi". Ogni Squadriglia è guidata da un Capo Squadriglia. Le Squadriglie si riuniscono in un RIPARTO guidato da un CAPORIPARTO. L'avventura diventa esperienza, capacità di badare a se stessi, spirito di servizio.
LA LEGGE SCOUT:
Lo Scout:
- Considera suo Onore meritare Fiducia
- È Leale
- È sempre pronto ad aiutare gli altri
- È amico di tutti e fratello di ogni altro Scout
- È cortese e cavalleresco
- Rispetta animali e piante
- Rispetta le decisioni prese
- È allegro anche nelle difficoltà
- È laborioso ed economo
- È democratico nel modo di parlare, pensare ed agire.

LA PROMESSA SCOUT:
Prometto sul mio Onore di compiere il mio dovere verso il mio Paese e le sue Istituzioni Democratiche; di aiutare gli altri in ogni circostanza; di osservare la Legge Scout.
IL MOTTO:
Sempre pronti.

Riunisce ragazzi e ragazze dai 16 ai 21 anni. La finalità del ROVERISMO è la formazione di uno spirito di servizio al fine di formare delle persone in grado di assumere un ruolo attivo e cosciente nella società in cui si trovano, secondo i principi della solidarietà e della fratellanza universale.

Al termine del percorso formativo, con la Partenza, il Rover può scegliere di continuare la propria permanenza in Associazione e tutti coloro che, da adulti, desiderino rimanere in contatto con l'Associazione e vivere la proposta educativa Scout nella vita di tutti i giorni, possono far parte di una COMPAGNIA SENIOR.

Al termine del percorso formativo l'adulto Scout può anche decidere di assumere il ruolo di educatore ed iniziare un iter di formazione per capi educatori.