image/svg+xmlDIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml3 Quest’anno le Vacanze di Branco si svolgono a Castelvecchio di Valdagno (Vi) dal 14 giugno al 21 giugno 2009, in una struttura messaci a disposizione dall’A.C.F.V. Associazione Comunità e Famiglia Veneto. Si sono iscritti 22 Lupetti. Le V. di B. sono ambientate sul tema “INDIANI”, e le tre Sestiglie sono divise con nome e colore nel seguente modo: PEZZATI : CHEYENNE : VERDE ROSSI : CHEROKEE : ROSSO NERI : COMANCHE : AZZURRO Ogni sestiglia è contraddistinta da una maglietta bianca con stampato: una squaw per le Lupette, un indiano di un tipo per i Rossi e un altro tipo per i neri. Su ogni maglietta è già stampato un nome indiano ed è diverso per ognuno. La maglietta sarà distribuita a caso, quindi anche i nomi saranno a caso. Quest’anno c’è la possibilità di guadagnare dei bollini. Ognuno farà del proprio meglio per guadagnare bollini per la propria tribù. Ogni tribù avrà i bollini del proprio colore e saranno attaccati sui cartelloni alla sera prima d’andare a letto. C’è la possibilità di guadagnare altri bollini risolvendo dei piccoli indovinelli e quiz che ogni mattina saranno proposti. C’è tutto il giorno di tempo per risolverli e ricevere 20 bollini. Alla fine delle V. di B. ci saranno dei simbolici premi alla tribù prima classificata . I bollini saranno così distribuiti: 10 al primo, 5 al secondo e 2 al terzo arrivato. Per tribù invece saranno così distribuiti: 20 alla prima, 15 alla seconda e 10 alla terza. Nel caso di due squadre saranno così distribuiti: 5 ai primi e 2 ai secondi. Durante il riposo nessuno deve disturbare, se qualcuno non dorme scrive sul quaderno di caccia. La sera i Capi faranno una staff. Tutti gli orari possono variare a seconda delle esigenze. DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml4 10,00 Arrivo a Castelvecchio di Valdagno. 10,15 Cerchio e Grande Urlo. 10,30 Quiz per entrare. 10,45 Sistemazione camerate. 11,00 Costruzione: TOTEM DI SESTIGLIA. 12,30 Pranzo al sacco. 13,45 Riposo. 15,00 Costruzione: DIADEMA INDIANO. 15,45 Consegna magliette indiane. 16,00 Inventare una danza. 16,20 Gioco: PALLA INDIANA. 16,50 Merenda. 17,10 Cartelloni di sestiglia. 18,10 Gioco: GIOSTRA INDIANA. 19,30 Cena. 21,00 Cerchio serale. 22,30 Lavarsi i denti e a letto. 23,00 Silenzio! Il Grande Sakem racconta. DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml5 All’arrivo far appoggiare gli zaini, saluto ai genitori, quindi chiamata per il cerchio e il Grande Urlo. Discorso sul comportamento dei lupetti alle vacanze. Nessun litigio, tutti fratelli, per le controversie rivolgersi ai capi. QUIZ PER ENTRARE Quale animale restò fuori dall'arca di Noè? (il pesce) Il lupetto leggerà il quiz per conto suo, e darà la risposta in un orecchio di Akela. Chi indovina guadagna 5 bollini ed entra. Si consegna una uguale quantità di materiale ad ogni sestiglia. Scatoloni, colla, pennarelli, nastro adesivo colorato. Dovranno costruire un totem indiano il più pauroso e il più colorato possibile da mettere in un angolo di tribù . Materiale: Il diadema finito Tagliare delle strisce di carta colorata: due per colore. Mettete due strisce di nastro biadesivo al centro della striscia di carta velina. Fissate la cannuccia al nastro biadesivo e metteteci sopra l’altra striscia DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml6 Tagliate gli angoli delle strisce arrotondandole, cercando di dargli l a forma d’una piuma. Tagliuzzate ai lati la carta velina. Tagliate una fascia di cartoncino: quelle che usano in pasticceria Attaccate con il nastro adesivo le penne al cartoncino, arrotolatelo poi alla grandezza della vostra testa, fissando con nastro adesivo e cucitrice. Piegate le piume di carta velina verso l’esterno muovendole a vostro piacimento. Ogni sestiglia riceve un foglio con le parole di una danza indiana da inventare. Le parole sono: IGNA IGNA IGNA E, IGNA IGNA IGNA E, IGNA IGNA IGNA I, UKA LAKA, UKA LAKA , UKA LAKA LA!!! Mezzora per inventarsi una danza dandole un nome. I gesti vanno scritti su un foglio e consegnato. Le danze si faranno al cerchio serale in modo che ogni sestiglia impari anche le altre. Si formano due squadre: i “SIOUX” e i “CREEK. Sul terreno viene delimitata una zona, “La fossa dei “SIOUX”, nella quale questi ultimi sono rinchiusi. A circa 15 metri è disegnata una linea di salvezza per i “CREEK”. I CREEK avanzano verso la DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml7 fossa senza entrarvi, partendo in riga dalla loro linea di salvezza. Essi sono ben stretti l’uno a fianco dell’altro con le mani dietro la schiena. Uno di essi possiede la palla, la quale può essere passata da un giocatore all’altro, in modo che i SIOUX non sappiano dove sia. In un qualsiasi momento la palla può essere lanciata nella fossa da un qualsiasi CREEK, allo scopo di colpire un SIOUX. Appena effettuato il lancio i CREEK fuggono verso la propria linea di salvezza. Se un SIOUX viene colpito al volo, la squadra dei CREEK conquista un punto. Tuttavia, nel caso in cui il SIOUX colpito riesca a raccogliere la palla, anche aiutato dai compagni, a lanciarla contro i CREEK in fuga senza uscire dalla fossa ed a colpirne uno, prima che questi abbia raggiunto la propria linea di salvezza, il punto conquistato dai CREEK viene annullato. Se la palla tirata dai CREEK non colpisce nessun SIOUX, si passa direttamente alla fase successiva del gioco, cioè si invertono i ruoli. Ogni sestiglia decora a suo piacere il cartellone, l’importante è che tutti vi partecipino. Mettere il nome di sestiglia e di tribù indiana, e il nome di tutti con a fianco il nome indiano scritto sulla propria maglietta. Lasciare una parte sotto per attaccarci i bollini vinti. Dividere i giocatori a coppie. Un elemento per ogni coppia va a formare un grande cerchio, al centro del quale vengono messe le palline. Chi sta in cerchio è in piedi con le gambe larghe abbastanza da farci passare il proprio compagno. Il secondo elemento della coppia si dispone dietro al compagno in modo da formare un secondo cerchio più esterno. Al canto di “Akela chiama” i lupetti del DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml8 cerchio esterno corrono in senso antiorario rispettando la fila. Quando sentono un fischio, i lupetti all’esterno correndo sempre nello stesso verso, devono raggiungere il più in fretta possibile il proprio compagno, passargli sotto le gambe e andare a recuperare una pallina al centro del cerchio. Ogni manche viene eliminata la coppia rimasta senza oggetto la quale va a formare il cerchio. Al cerchio serale si partecipa vestiti da indiani e si incomincerà con le danze inventate (la migliore sarà premiata). PRIMA DANZA CANTO: scelto dal libretto dei canti. SECONDA DANZA BAN: zignagna. TERZA DANZA. CANTO: scelto dal libretto dei canti. Distribuzione bollini. Lavarsi i denti e a letto, raccomandare nuovamente di parlare sottovoce. Silenzio il Gran Sakem racconta. Staff DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml9 Ore 08,30 Sveglia e ginnastica. Ore 08,50 Lavarsi e sistemare il letto. Ore 09,00 Colazione (CHEYENNE SERVIZIO CUCINA). Ore 09,30 Uniforme per Cerchio e Grande Urlo. Ore 09,45 Pulizia (CHEROKEE). Cortile (COMANCHE). Ore 10,15 Cambiarsi per giocare Ispezione camerate. Ore 10,30 Gioco: HUT HUT HUT. Ore 11,15 Gioco: VUOI SCOMMETERE? Ore 12,15 (CHEYENNE SERVIZIO CUCINA). Ore 12,30 Lavarsi le mani e a tavola per il pranzo. Ore 13,30 Lavarsi i denti e riposo. Ore 15,30 Gioco: PALLA NOME. Ore 16,30 Merenda. Ore 17,00 Gioco: LANCIA E CORRI. Ore 18,10 Tenda del GRANDE SPIRITO. Ore 19,00 (CHEYENNE SERVIZIO CUCINA). Ore 19,15 Lavarsi le mani per la cena. Ore 19,30 Cena. Ore 20,30 Fine cena. Ore 21,00 Cerchio. Ore 22,30 lavarsi i denti e a letto. Ore 22,45 Silenzio! Grande Sakem racconta. DIRITTI RISERVATI ASSISCOUT
image/svg+xml10